tpi-logo-trasparente

È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale

È uscito il nuovo numero del settimanale The Post InternazionaleIl magazine, disponibile già da ora nella versione digitale sulla nostra App, e da domani, venerdì 11 agosto, in tutte le edicole, propone ogni settimana inchieste e approfondimenti sugli affari e il potere in Italia, storie inedite e reportage dal mondo, e grande spazio alla cultura con alcuni tra i più importanti intellettuali italiani.

In questo numero speciale estivo, che resterà in edicola per 3 settimane, la cover story è dedicata al ritratto di una generazione fantasma, quella dei sedicenni. Un adolescente su 10 fa uso di psicofarmaci. Uno su 7 convive con un disturbo mentale. Uno su 3 soffre di ansia. Incompresi. Schiacciati dalle aspettative. Privati del futuro.

Vado pazzo per lo Psi. Dopo la pandemia boom di richieste. Oggi finalmente rivolgersi a uno psicologo in caso di bisogno non è più un tabù sociale. E a sfatarlo sono stati i giovani. Che non si vergognano di chiedere aiuto.

E ancora, in un’intervista a TPI, il prof. Lancini, presidente della Fondazione Minotauro, spiega in che cosa sbagliano gli adulti: “Oggi noi genitori chiediamo ai figli di essere loro stessi ma a modo nostro. Proiettiamo su di loro le nostre fragilità. Così quando arriva l’adolescenza i ragazzi non sanno chi sono. E vanno in crisi”.

Inoltre, un’inchiesta di NewsGuard sulle fake news che circolano su Tik Tok sui brand. Target è “satanico”. HobbyLobby vende merce “demoniaca”. La pasta Barilla è “fatta con farina di insetti”. I video contenenti affermazioni false e fuorvianti su noti marchi hanno ottenuto 57 milioni di visualizzazioni sulla piattaforma.

E ancora, un’inchiesta sul “sacco di Roma“. Dal nuovo Stadio a Pietralata. Alle concessioni per costruire all’Ex Snia. Fino alla nuova Cinecittà di Torre Spaccata. Così la politica si arrende alla speculazione edilizia. Mentre associazioni e urbanisti accusano: “Il Campidoglio non ha un’idea di città”.

Reportage da Corviale. Spaccio di droga, occupazioni, vandalismi. Siamo stati nel mega-complesso di case popolari alle porte di Roma. Dove vivono nel degrado assoluto 5mila persone. Dimenticate dal governo che ha tagliato i fondi Pnrr per riqualificare le periferie.

Inoltre, un approfondimento sul Niger e il golpe che destabilizza l’Occidente. Uranio per la Francia. Petrolio per la Cina. Migranti per l’Italia. Gas per l’Ue. Jihadisti per Usa ed Ecowas. Ecco perché la giunta militare si trova contro (quasi) tutta la comunità internazionale. E spera in Wagner.

Questo e molto altro nel nuovo numero del settimanale The Post Internazionale in edicola da domani e disponibile già da ora nella versione digitale.
Continua a leggere sul settimanale The Post Internazionale-TPI: clicca qui.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

On Key

Related Posts

L’Egitto è il malato del Medio Oriente

Quando il segretario generale del Consiglio supremo delle antichità, Mostafa Waziri, ha annunciato l’ennesimo «progetto del secolo» – ossia ricostruire la facciata in granito della