tpi-logo-trasparente

Sminuire e attaccare la magistratura è l’atavico hobby della destra (di G. Gambino)

Se la salute di un Paese si misurasse dalle dichiarazioni di premier e ministri saremmo un Paese finito. Fortunatamente nessuno ascolta e legge più cosa dicono premier e ministri quindi siamo salvi (almeno in parte). Dopo le perle di ministri minori, non paghi delle gaffe mondiali collezionate, questa settimana ci siamo dovuti accontentare delle parole […]

Perché nessuno parla più dell’Ucraina? (di G. Gambino)

C’è stato un tempo in cui l’Ucraina era la madre di tutte le battaglie. L’invasione russa ha costituito, secondo molti osservatori-servitori, il simbolo della democrazia e della libertà da difendere a ogni costo, la tutela del diritto internazionale, perché nessuno Stato potesse mai più violare la sovranità di un altro. Fanfare varie, riarmo militare a […]

Se il lavoro non è più il centro delle nostre vite (di R. Gianola)

Il lavoro manifesta tendenze contraddittorie, estreme, grottesche. C’è chi lavora tanto, troppo, da non avere tempo per sé stesso, la famiglia, le vacanze, le cure. C’è chi è pagato per non far niente. E molti rinunciano alle ferie per non perdere il posto. Altri l’occupazione la stanno perdendo e saranno sostituti non da umani, ma […]

Parole & Guerra: così è cambiato il nostro lessico

Bisogna partire da una considerazione: in guerra non esistono ragioni, ma solo il torto che conviene sostenere in quel momento. E vale per tutti, qualunque sia la propria fazione.  Forse non abbiamo riflettuto abbastanza in questi anni su come sia cambiato il nostro lessico a partire dal febbraio 2022. Diciamo che il Covid ci aveva […]

“Tacciano le armi”: quell’appello che Israele ha dimenticato (di G. Gambino)

«Visto che non credo ci sia qualcuno che vincerà mai due volte il Premio Nobel, permettetemi di cogliere l’occasione e dare un tocco personale a questo riconoscimento prestigioso. Nell’età durante la quale la maggior parte dei giovani combatte per scoprire i segreti della matematica o i misteri della Bibbia, nel periodo in cui sbocciano i […]

La hybris di Usa e Ue genera mostri in Medio Oriente (di Elena Basile)

Le elezioni di Hamas costituiscono una svolta nel conflitto medio-orientale. In precedenza i Paesi arabi, di intesa con la Cia e il Mossad, avevano finanziato attività terroristiche al fine di indebolire l’Autorità Palestinese che nel 1988 aveva piegato la sua intransigenza al realismo politico riconoscendo la risoluzione n. 242 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni […]

Gaza come Kiev segna la disfatta dell’Occidente

Il primo che ebbe il coraggio di dare un nome al demone che ci sta divorando fu papa Francesco, che nel 2014 parlò espressamente di «Terza guerra mondiale a pezzi». Aveva ragione, ma è evidente che ci sia qualcosa di più e di peggio.  In nove anni, infatti, si è scatenata un’autentica rivolta di quello […]

Perché arrendersi alla dittatura della guerra?

Osservare la cartina del mondo disegnata, come ogni anno, dall’Icg, l’International Crisis Group, è impressionante. Ovunque, ma proprio ovunque, ci sono focolai, tensioni, conflitti che portano a morti violente degli esseri umani. Ad oggi sono in corso 170 guerre in tutti i continenti, Antartide escluso, per il momento. Mentre la discussione del pianeta ha – […]

Se l’Occidente non vuole perdere credibilità, deve trattare Israele come Russia e Hamas

Le parole del presidente degli Stati Uniti Joe Biden immediatamente successive all’attacco del 7 ottobre rivelano la complessità dinnanzi alla quale Israele si trova. L’offensiva di terra a Gaza sottopone gli israeliani al giudizio della Storia. L’azione militare che ne deriverà potrà infatti risultare decisiva per sconfiggere definitivamente Hamas sul campo, ma potrebbe non essere […]